I Grandi Paesi Asiatici
search
  • I Grandi Paesi Asiatici

I GRANDI PAESI ASIATICI

30,00 €
Tasse incluse

di Alberto Aiosa,

Nella prima metà del 1500, l’India era dominata dalla dinastia moghul fondata da Babur, un discendente di Tamerlano, e la Cina, sotto la dinastia Ming, era all’apice del suo sviluppo. Insieme costituivano l’area più ricca e avanzata del mondo.

Quantità

100% secure payments

di Alberto Aiosa,

Nella prima metà del 1500, l’India era dominata dalla dinastia moghul fondata da Babur, un discendente di Tamerlano, e la Cina, sotto la dinastia Ming, era all’apice del suo sviluppo. Insieme costituivano l’area più ricca e avanzata del mondo. Nei cinque secoli successivi si assiste al progressivo dominio dell’uomo bianco sul pianeta con il colonialismo e i grandi sviluppi della scienza e della tecnica. Ora, agli inizi del nuovo millennio, la globalizzazione economica e politica favoriscono l’Asia come continente più popoloso, e India e Cina riprendono il loro ruolo guida, guadagnandosi l’appellativo di “Tigri asiatiche”. Il confronto con le altre potenze mondiali è ora rinviato a fine secolo, quando si saranno affontate le sfide del cambiamento climatico. La visita dell’India si è svolta in tre viaggi, una prima volta negli anni 1980 e 1981 e l’ultima visita nel 2004, dopo venti anni. Anche la Cina è stata visitata, prima nel 1983 e 1984 e rivista dopo venti anni nel 2005. Dalle descrizioni dei viaggi si possono valutare i cambiamenti e i progressi di questi due paesi avvenuti nell’arco di due decenni. 

21 x 30 cm | 192 pg. | Copertina morbida | colori | ISBN 978 88 98416 738

Anteprima / Preview





chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.