• -5%
search

LA TRILOGIA DEI COMMEDIANTI

7,00 €
6,65 € Risparmia 5%
Tasse incluse

di Marco Zoppello e Federico Corona

Quantità

La Trilogia dei Commedianti è un progetto che nasce nel 2013, dall’incontro fortuito con il testo di Luigi Rasi I Comici Italiani. Da questa raccolta di biografie, il cui primo volume risale al 1897, fiorisce l’idea di raccontare la storia di due Comici Italiani realmente esistiti nel sedicesimo secolo: Giulio Pasquati, Padovano e Girolamo Salimbeni, Fiorentino. Naturale e fisiologico è arrivato il collegamento con la più celebre coppia della letteratura mondiale Don Chisciotte e Sancho Panza, con il suo contrasto tra alto e basso che ci ha permesso di creare il primo spettacolo Don Chisciotte - Tragicommedia dell'Arte. Nel frattempo è arrivato il 2015, e all’interno della compagnia sentivamo il bisogno di parlare del ruolo della donna a teatro (e non solo), dell’amore raccontato alla maniera dei comici e di quella che possiamo definire, semplicemente, una seconda occasione. Dallo studio dei testi e dall’incrocio di varie fonti, abbiamo scoperto che i due comici sono entrati in contatto, nel 1574, con Enrico III di Valois, futuro Re di Francia e che, quella stessa notte, egli giacque con Veronica Franco, honorata cortigiana, della Serenissima Repubblica. Da questo cortocircuito di tempi e luoghi nasce il secondo capitolo della trilogia: Romeo e Giulietta - L’amore è saltimbanco. Anna De Franceschi ha accettato la sfida di indossare i panni della Franco, di dare voce e materia alla cortigiana/poetessa. Al termine dello spettacolo il Principe di Francia decide di avere i tre comici con sé a Parigi e di farli recitare a corte. Arriviamo così al 2017 con l'ultimo capitolo della Trilogia, insieme all’arrivo della compagnia in Francia e dell’incontro con Molière, grande estimatore dei Comici Italiani. Il malato immaginario - L’ultimo viaggio ha permesso alla compagnia di crescere ancora, grazie a nuovi elementi quali Sara Allevi e Stefano Rota.

15x21 cm | 80 pg | copertina morbida | colori |  italiano | ISBN 9791255390107

Commenti (0)